Chi Sono

“Mi chiamo Prisca Delgrande sono nata a Mendrisio (Svizzera) il 4 ottobre 1976. Il mio percorso in ambito medianico nasce a mia insaputa già in giovane età manifestandosi con segnali che all’inizio non decifravo con
consapevolezza. 

Il dolore per la perdita precoce di una mia cara compagna di giochi ha accelerato lo svilupparsi di sensazioni ed emozioni. Poi con il passare degli anni e in età adolescenziale ho coltivato sempre più un interesse particolare nella lettura di testi spirituali che mi hanno poi
spinto a frequentare formazioni e gruppi vicini al mondo dello spirito.

Con la piena maturità ho condiviso il mio dono con le persone che necessitavano di conforto e sostegno. 

Infine spinta dai bisogni che le persone manifestavano per dare maggior supporto ho formato dei gruppi con l’intento di generare serenità”

“L’amore rende visibile tutto ciò che é invisibile”

15 commenti su “Chi sono”

  1. Sei una persona bella ed eccezionale dentro e fuori…
    sei speciale e si percepisce subito a pelle standoti vicino già a prima vista, già la prima volta che una persona incrocia il tuo sguardo il tuo profumo…
    la sensazione di pace ,serenità, fiducia e amore che trasmetti è indescrivibile….
    tutto questo è la sensazione che mi hai trasmesso subito a prima vista a Sagnino🥰 già prima di scoprire il tuo dono….
    è impossibile non averti nel cuore…
    un bacio grande ❤️

  2. Come ogni famiglia, ci stavamo preparando a passare il nuovo anno tutti insieme. La gioia era grande! Quest’anno é tornato mio fratello dagli Stati uniti, anche se solo per vacanze, uniti dopo 7 anni! il mio compagno ed io con il nostro primogenito di 8 mesi, siamo scesi dalla Svizzera interna per andare dai miei genitori e dal bisnonno. Insomma, una festa non tanto per l’occasione ma per la riunione familiare di per sé.
    La sera der 29 abbiamo cenato tutti insieme, e di fretta siamo poi scappati al nostro alloggio per portare a letto il piccolo per evitare di scombussolato troppo i suoi orari di sonno. Allo stesso tempo il bisnonno scendeva nel suo appartamento e sembrava essere una serata qualsiasi…finché mio padre é stato colpito da una trombosi cerebrale. Di punto in bianco si é bloccato, non riusciva a parlare e ansimava per prendere aria agitato e spaventato… sono accorsi subito l’ambulanza è I pompieri e in fretta e furia lo hanno intubato a casa davanti a mia mamma e mio fratello e portandolo d urgenza all’ospedale dove é stato poi ricoverato in cure intense. Il giorno dopo apprendendo la notizia, sono stata colpita da un dolore al cuore, tristezza e angoscia nel non sapere cosa da lì a poche ore sarebbe poi successo
    .. essere sospesi nell’attesa. Per di più in questi tempi di covid, non si può nemmeno visitare il proprio caro. Così, per fortuna, avendo Prisca come amica da anni, ho pensato di chiederle consiglio, o conforto per calmare noi anime in pena. subito ci ha detto che potevamo stare tranquilli, che non sarebbe stato grave ma qualcosina sarebbe rimasto dopo questo evento, che però nel tempo mio padre avrebbe potuto con le adeguate terapie migliorare e recuperare. Così tranquilli abbiamo aspettato di sentire il medico… ore e ore dopo finalmente il medico ci ha chiamati dicendo che le condizioni di mio padre erano serie, e che una trombosi cerebrale capita al 1% delle persone! e che anche con medicamenti etc. non c’era garanzia di un esito positivo… avremmo dovuto aspettare la risonanza magnetica e il verdetto per il giorno seguente. La sera di nuovo ho fatto sapere a Prisca che ero demoralizzata e confusa… e conoscendola dopo tutto quel tempo, non potevo ne volevo credere, che mio padre potesse lasciarci così… senza un saluto, un abbraccio… non di nuovo…come già successo con mio zio. E lei di nuovo ci disse” resto positiva! In questi casi é l’anima che decide il percorso da fare. Gli manderò energia e guarigione e domani fammi sapere se hai notizie” quella notte non ho dormito bene, piangevo continuamente e mi rendevo conto di quante cose avrei voluto ancora fare e dire. Scusarmi per essere stata a volte sfuggente o di corsa o semplicemente scocciata e poco carina quando alla fine nel bene e nel male mio padre ha sempre fatto molto per noi. E a modo suo mostra l’affetto che prova per noi. É proprio vero che le persone si apprezzano di più e si é coscienti delle proprie azioni e comportamenti quando rischia di perderle. Il giorno dopo mia mamma mi chiama… piangeva. in un istante il mio cuore si é fermato, il mondo ha smesso di girare tutto fermo… ero già esausta ed era come se mi prepararsi al peggio… invece… Mia mamma mi ha detto” Jess…. ho parlato con il papà! É sveglio! Lo hanno tolto dall’ossigeno e anche se a fatica mi ha parlato” lacrime di gioia! Un peso immenso mi é sceso dal petto e al posto della paura e della tristezza Gratitudine! Gratitudine immensa per il cielo, gli angeli per il nostro amato papà che può avere ancora un po’ di tempo con noi… ma soprattutto gratitudine verso Prisca che aveva (come sempre) visto giusto. Anche quando un medico ci dava 50/50! Un’ora dopo quando poi ho ricevuto e letto il suo messaggio che mi chiedeva come stava il papà e se avevo notizie, e mi ha detto che ha passato dalle 2 alle 3 del mattino a mandargli energia perché sentiva che si stava svegliando… il mio cuore era così grato e pieno d’amore verso questa persona così speciale che da così tanto a tutti che non sapevo davvero come potermi sdebitare per questo bellissimo miracolo.
    Cara Prisca, ti sono grata dal più profondo del cuore, per tutte le volte che nei miei bassi mi hai dato una parola di conforto, o di speranza illuminandomi e aiutandomi a capire cose che erano poco chiare o “logiche” al momento, mi hai insegnato a “sentire” ad essere più in contatto con le mie sensazioni ed emozioni mostrandomi un nuovo mondo così affascinante pieno di amore comprensione e pace. Non ci sono parole per esprimere ciò che sento se non Grazie! TVB anima bella sono felice di averti nella mia vita. E di nuovo grazie per l’energia tua e del gruppo nell’aiutare mio padre e la nostra famiglia.

  3. Buongiorno prisca spero tu abbia passato un buon Natale.
    Volevo raccontarti un episodio che mi è capitato a Natale.
    Sono stata a casa di mio fratello a festeggiare il Natale dove viveva anche mia madre e in un comodino ho trovato una lettera scritta da mia figlia a mia mamma, questa lettera mi ha riempito di dolore, ora te la giro, ci sono scritte cose negative sul mio conto dove addirittura mia figlia scrive che avrebbe preferito essere figlia di mia madre piuttosto che figlia mia.
    Sapevo di avere delle divergenze con mia madre ma non mi aspettavo tutto quello che tu mi hai detto nel nostro ultimo incontro, fatto sta che ti scrivo per dirti che tu l ultima volta mi hai detto che la mamma era gelosa e possessiva e si voleva tenere la mia bambina per se e nella lettera mia figlia scrive esattamente tutto quello che tu mi hai detto ora penso che sia stata influenzata da mia madre e che non sia un pensiero suo personale.
    Però sono rimasta stupita di come le tue parole fossero simili a quelle scritte nella lettera di mia figlia e volevo congratularmi per le tue capacità.
    Volevo anche chiederti se per caso facevi anche dei corsi a livello individuale dato che con i miei orari lavorativi non riesco a partecipare ai tuoi corsi perché il sabato lavoro sempre.
    Ti auguro una buona giornata e un inizio anno.

  4. Ciao Prisca grazie ancora per il messaggio che mi hai portato !
    Un emozione grande ha investito il mio corpo e la mia anima!
    Mi sento diversa, alleggerita, serena e con la consapevolezza di essere amata ❤️

  5. Carissima Prisca sono settimane che ti penso, e ora che sono tranquilla (dopo il matrimonio ❤) mi prendo il tempo per scriverti.
    Ti pensavo perché ricorrevo con la mente il percorso fatto per arrivare fin qua…e il dono e la fortuna più grande al raggiungimento di tutto questo, è stato incontrarti!
    Nella “sfortuna” è stato un privilegio è un onore che il buon Dio ti abbia messo sul mio percorso.
    Non ringrazierò mai Abbastanza!🙏🏻
    Oggi ho una bimba, sono sposata con un uomo fantastico, tutto come avevi detto tu😍.
    Grazie grazie grazie.
    E il passato è passato…anche se ogni tanto ci penso.
    Ma vado avanti, e ho tanti sogni e speranze per la mia piccola e spero di essere una buona e brava mamma, nonché una buona e brava moglie.
    Prego di non commettere gli errori di mia madre, anche se non la giudico e cerco di lasciar correre, ora che sono mamma comprendo ancor meno alcune sue scelte.
    Ma va bene così💗.
    Quando hai tempo mi piacerebbe vederti per fare due chiacchiere, è tanto che non ti vedo😍😍😍.
    Un abbraccio, ti voglio bene💖

  6. Cara Prisca,
    finalmente dopo sei anni é arrivato… e volevo dirti grazie… grazie per la pazienza per avermi ascoltata, grazie per avermi dato forza e il coraggio per crederci.
    Un bacio grande.

  7. Grazie come sempre,
    La tua gentilezza é ammirevole e anche la tua professionalità.
    La mia amica Iris che ti ha chiamato é stata più che contenta e strabiliata delle cose che le hai detto…
    Mi ha detto che sei eccezionale…
    Io lo so da sempre… tvb

  8. Jennifer Mattai

    Da qualche mese a questa parte ho potuto vedere, durante i nostri corsi, Prisca “sperimentare” i contatti tramite i disegni. Ieri ho avuto la fortuna di riceverne uno anche io durante un consulto privato nel suo studio. In cuor mio sapevo che sarebbe arrivato dal mio nonno materno, che per me è stato un papà e che ha lasciato un grande vuoto quando se ne è andato. La conferma è arrivata non appena Prisca mi ha mostrato il disegno dove tra un mix di colori (i miei preferiti) spiccava un cuore con la lettera “S”, la sua iniziale. Ha dato molte evidenze sulla sua persona e ha lasciato un bellissimo pensiero per me e per le mie figlie, che hanno a loro volta avuto la fortuna di conoscerlo. Ho avuto la fortuna di averlo al mio fianco per molti anni ma adesso so che anche se non lo posso più vedere fisicamente, lui non mi lascia mai. Come Prisca ama dire sempre, ogni gravidanza le ha donato qualcosa in più, e con la piccola Aline sono arrivati i contatti con disegno. Quindi un grande GRAZIE va a Prisca ma uno se lo merita anche la sua piccolina per questo bellissimo regalo.

  9. Michela Celardo Celardo

    buongiorno Prisca io ti ho conosciuta e sono venuta a un paio di incontri a Lugano mi sei entrata nel cuore e devo dire che quello che mi avevi detto in quegli incontri mi hanno colpita mi ha detto cose molto personali e toccanti ..grazie sto cercando di crescere ed evolvermi ….spero di migliorare sempre di più perchè a questo mondo non si finisce mai di imparare mi piacerebbe un giorno fare qualche seminario con te visto che abito vicino a Cantello appena fuori dalla dogana
    grazie Namastè
    Michela C

  10. Ciao Prisca,
    ti ho conosciuto nel 2015/2016 poi ho iniziato i corsi nel 2017 ero un pò impaurita e restia.. ma come sempre hai ragione.. questi corsi mi hanno aiutata molto.. nel tempo le persone accanto a me e gli stessi compagni di corso hanno notato un cambiamento in me.. in positivo.

    sei una persona angelica, un angelo, una amica, una sorella, una compagna, una cugina, una madre.. insomma… completa;
    sempre a disposizione senza mai giudicarci.. sempre con una parola di conforto.. e non da ultimo molte cose veritiere che nei consulti mi hai detto .. o meglio …anticipato.
    la sensibilità che hai fa da padrona…
    un abbraccio
    Anna

  11. …sono mie parole sincere e di profonda stima per te…un anello di congiunzione tra IL quá e IL lá….TU SEI❤️L’AMORE ⭐️💫💫💫adorato tuo bellissimo prezioso DONO❤️💫…abbi 🙏🏻sempre cura e protezione ❤️…per noi tuttiiii🌎!!!❤️

    1. Sei speciale ❤️grazie 🙏🏻✨✨✨ per tutto l’aiuto che dai e fai a noi tuttiiiii 🌎nel bisogno nell’aiuto nel conforto coraggio perseveranza futuro CI SEI sempre x tutti …❤️❤️❤️

  12. Prisca è una persona meravigliosa, sempre capace di dire le cose nel modo giusto, umile, un arricchimento incontrarla sulla propria strada…il valore aggiunto.
    Lei è la differenza.
    Io non riesco a dire quante cose belle mi ha mostrato, non perché non voglio, ma perché sono tantissime.
    La cosa più bella che ho avuto il piacere di incontrare è stata la sua anima❤️
    Non è una sviolinata, ma un pensiero che mi è uscito dal cuore❤️
    Più avanti testimonierò con evidenze❤️.
    La sua capacità di arrivare dritto al tuo cuore, alla tua anima stupisce dal primo minuto in cui entri in contatto con lei, anche solo con uno sguardo.
    Mai banale, mai scontata, sempre dolce, sempre con un sorriso.
    Non un’indovina ma una studiosa delle anime delle persone, che grazie al suo dono ha la capacità di esplorare per aiutare l’altro, con tanta tanta dedizione e tanto tanto spirito di collaborazione.
    Lei si mette a disposizione dell’altro aiutandolo a comprendere.
    Sono orgogliosa e fiera di averti incontrata sul mio cammino❤️

  13. Sabrina Cammarata

    In questi giorni cara Pri ti ho pensata tanto ❤️
    In ogni mia azione penso sempre cosa potresti pensare tu per me ❤️ penso alle tue parole e mi fortificano in ogni mia scelta❤️ e come dici tu, tutto arriva.❤️ Ricevo bene solo da persone che mi fanno stare bene, ❤️il resto è di passaggio❤️.
    Se mi fermo a riflettere, credo che in tutti questi anni, non ce l’avrei fatta senza di te❤️.
    Tu sei la luce che illumina il mio cammino,❤️ Sei la donna più meravigliosa che abbia mai incontrato,❤️e ti prego di farne parte per sempre, ❤️ perché senza la mia Pri non avrebbe senso,❤️ ti sento nel mio cuore ❤️
    Ti voglio bene Pri ❤️
    Sabri

  14. Ieri sera ho partecipato alla dimostrazione di medianita’.Al di là del fatto che siamo davanti ad una persona di una umiltà difficile da trovare, mi sono sentita ricca e fortunata perche ho avuto il piacere di incontrarla.Lei ha detto delle cose bellissime per aiutare le persone in ascolto, ma ancor di più sono rimasta colpita dagli innumerevoli contatti, effettuati con precisione e attenzione ai particolari, per avere la certezza di consegnare il messaggio alla persona giusta. In questa sede ho potuto ricevere il contatto di mia mamma, trapassata purtroppo il 07 Marzo, quindi solo 9 giorni fa.Lei si è presentata a Prisca con il profumo di rose, quelle che ho scelto per il cuscino della sua bara, e ha dato dei dettagli incredibili per permetterne l’identificazione.Sono rimasta stupita dalla velocità con la quale mia mamma si è presentata, e da quante cose ha raccontato Prisca, mostrandoci il punto di vista di mia mamma.
    La cosa più toccante è stato il fatto che Prisca ha elencato i nomi dei miei figli e ha raccontato che la mamma le stringeva la mano per farle capire che aveva sentito tutta la nostra presenza in hospice.Vi racconto questo ultimo dettaglio: mia mamma è morta trascorse poche ore dal suo compleanno…quel giorno eravamo tutti lì in camera e ci rendevamo conto che stava morendo, lei non riusciva a parlare e ci siamo chiesti se ci potesse sentire.Puntuale la risposta: vostra mamma vi ha riconosciuti dai tocchi delle mani, che le accarezzavano i capelli e il viso.
    E’ vero.Mia mamma stava per lasciarci e io le chiedevo di stringermi la mano❤️❤️‍🩹..ho i brividi al pensiero e oggi, dopo quel contatto regalatoci da Prisca sono serena perché ho ricevuto la risposta.Siamo di fronte ad una persona eccezionale che continua a ripetere che lei è solo un ponte di collegamento tra i due mondi e che nulla decide.E più lei mostra la sua umiltà con classe ed eleganza, più mi inchino e mostro la mia gratitudine per quello che ogni giorno fa per tutti.
    Perché è vero, lei c’è sempre.
    Grazie mille di cuore Cara Prisca❤️
    Sei una speciale persona e auguro davvero a tutti di incontrarti sul loro cammino.
    Siamo anime fortunate.
    ❤️

Lascia un commento

Torna su